Marco Nateri large

Animal-Action per piccoli artisti – con Marco Nateri – comunicato del 05.07.2016

CeDAC
XXXIV Festival La Notte dei Poeti
luglio / agosto 2016
Nora – Pula – Alghero

Esercizi di creatività e prove di palcoscenico per piccoli artisti (dai 5 ai 12 anni): “Animal-Action” a cura di Marco Nateri dà il via giovedì 7 e venerdì 8 luglio dalle 17.00 alle 20.30 all’Ex Municipio di Pula al XXXIV Festival La Notte dei Poeti organizzato dal CeDAC. (partecipazione gratuita) –
Per informazioni: 345.4894565 –
biglietteria@cedacsardegna.it – Infopoint di Pula

Le opere dei giovanissimi scenografi animeranno – sabato 9 e domenica 10 luglio alle 21.30 all’Ex Municipio di Pula – il concerto “Animal- Imagination” del Coro di Voci Bianche del Conservatorio “G. Pierluigi da Palestrina” di Cagliari diretto da Enrico Di Maira.

COMUNICATO del 05.07.2016

Fantasia in scena per il XXXIV Festival La Notte dei Poeti firmato CeDAC con “Animal-Action” / prove di palcoscenico per piccoli artisti a cura del costumista e scenografo Marco Nateri, che nell’arco di due giornate, giovedì 7 e venerdì 8 luglio dalle 17.00 alle 20.30 all’Ex Municipio di Pula condurrà un piccolo gruppo (di non più di venti) bambini e ragazzi dai 5 ai 12 anni attraverso l’ideazione e la realizzazione di maschere in forma di animali.

Un progetto all’insegna della creatività in cui i giovanissimi partecipanti potranno seguire la propria immaginazione e il proprio talento, per costruire un variopinto bestiario – tra topi, foche, usignoli, gorilla, leoni, cuculi, gatti… che animerà con piccole azioni sceniche e mini coreografie il concerto del Coro di Voci Bianche del Conservatorio “G. Pierluigi da Palestrina” di Cagliari, dal titolo emblematico “Animal-Imagination” in programma sabato 9 e domenica 10 luglio alle 21.30 sempre all’Ex Municipio di Pula con la direzione del maestro Enrico Di Maira.

I piccoli cantori, e accompagnati al pianoforte da Daniela Mura, eseguiranno pagine di Johannes Brahms, Benjamin Britten e Aaron Copland, Tom Shelton, Bob Chilcott, Francesco Marceddu e Erik Whitacre, e un’antologia di brani dalla colonna sonora di “The Lion King” scritti a quattro mani da Elton John – Tim Rice.

Le suggestioni della musica offriranno così ai giovanissimi costumisti e scenografi spunti e suggerimenti per creare le loro personali variazioni sul tema – utilizzando carta e cartone, materiale di riciclo, colla e forbici e soprattutto la loro sensibilità e fantasia e la loro abilità – in due pomeriggi dedicati al meraviglioso gioco del teatro nella sua forma più ludica e coinvolgente, come regno dell’immaginazione.

A guidare il lavoro degli artisti in erba il costumista e scenografo Marco Nateri, artista cagliaritano noto e apprezzato nel mondo, dall’Italia all’Europa al Giappone – ha collaborato con importanti registi e prestigiose istituzioni, dai teatri d’opera alle compagnie di prosa – per il Teatro Lirico di Cagliari ha recentemente firmato i costumi de “La campana sommersa” e della “Bohème” e della fortunata “Turandot” con le scenografie di Pinuccio Sciola.

Il XXXVI Festival La Notte dei Poeti è organizzato dal CeDAC con il patrocinio e il sostegno del MiBACT/Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, degli Assessorati alla Cultura e al Turismo della Regione Autonoma Sardegna e dei Comuni di Pula e di Alghero con la Fondazione META, con il fondamentale supporto della Fondazione Banco di Sardegna, e in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia della Sardegna e con Sardinia Ferries, con la Cooperativa Spazio 2001 e il Conservatorio di Musica G.P. da Palestrina.

La partecipazione ad “Animal-Action” è gratuita (per max 20 bambini dai 5 ai 12 anni)

Per informazioni: Infopoint di Pula /cell. 345.4894565 /e-mail: biglietteria@cedacsardegna.it / www.lanottedeipoeti.it

per l’Ufficio Stampa del CeDAC/ Sardegna: Anna Brotzu – cell. 328.6923069 – cedac.uffstampa@gmail.com

Marco Nateri 2

AnimalAction

prove di palcoscenico per piccoli artisti

a cura di Marco Nateri

Viaggio dietro le quinte alla scoperta del meraviglioso gioco del teatro… a suon di musica: sotto la guida del costumista e scenografo Marco Nateri, i giovani artisti in erba – insieme a genitori e nonni – potranno cimentarsi con l’ideazione e la costruzione di maschere di animali reali e fantastici evocati dalle partiture di Johannes Brahms, Benjamin Britten e Aaron Copland, Tom Shelton, Bob Chilcott, Francesco Marceddu e Erik Whitacre, e Elton John – Tim Rice per “The Lion King”.

Sulla falsariga del concerto dal Coro di Voci Bianche del Conservatorio “G. Pierluigi da Palestrina” di Cagliari diretto dal maestro Enrico Di Maira, i bambini daranno un “volto” agli animali: topo, foca, usignolo, gorilla, leone, cuculo, gatto… con immaginifiche ed evocative “sculture”.

Carta, cartone e materiali di riciclo, forbici, colla… e tanta creatività: i piccoli artisti potranno giocare a inventare anche le loro “coreografie”, con piccole sequenze di movimenti e azioni che trasformeranno il concerto in un divertissement teatral musicale… capace di incantare ed emozionare grandi e piccini.

per max 20 bambini – fra i 5 anni e 12 anni

Marco Nateri – costumista e scenografo

Dopo gli studi universitari (Facoltà di Lettere), ottiene una borsa di studio e frequenta il Laboratorio di esercitazioni sceniche di Roma (sezione costumi) diretto da Gigi Proietti. Durante gli anni del laboratorio inizia la collaborazione con il regista Marco Gagliardo, con il quale firma il suo primo spettacolo The Knack di Ann Jellicoe, a cui seguono oltre cinquanta allestimenti di prosa su testi di Goldoni, Fassbinder, Copi, Koltes, Shakespeare, Tasso. Ha, inoltre, collaborato con registi quali: Marco Parodi, Rino Sudano, Carlo Quartucci, Riccardo Reim, Andrea Dosio, Lelio Lecis, Primo Antonio Petris, Piera Degli Esposti.

Ha collaborato, in qualità di assistente, con Ivan Stefanutti (Rigoletto, As.Li.Co.; La Traviata, Massimo di Palermo; Aida, Rovigo; Adriana Lecouvreur, Comunale di Firenze, Opera di Osaka, Acao de Las Palmas; Manon, Verdi di Trieste; La battaglia di Legnano, San Carlo di Napoli; Les contes d’Hoffmann, Comunale di Treviso; Orfeo ed Euridice Verdi di Trieste; Le convenienze ed incovenienze teatrali, Kammer Oper Wien; Rose Marie, Il conte di Lussemburgo, Festival dell’Operetta di Trieste), con Francesco Zito (Babel 46, L’enfant et les sortileges, Real di Madrid, Liceu di Barcellona; Merlin, Festival “Les Nuits de Fourvière” di Lione; Rienzi, Capitole di Toulouse; L’Olimpiade, Fenice di Venezia) e con Denis Krief (Aida, Teatro Lirico di Cagliari; Nabucco, Arena di Verona; Maria Stuarda, Fenice di Venezia, Verdi di Trieste; Die Frau ohne Schatten, Nazionale di Tokyo; Turandot, Fenice di Venezia, San Carlo di Napoli; La Dama di picche, Regio di Torino). Ha, inoltre, lavorato con Pasquale Grossi, Carlo Diappi, Claudine Gastine, François Tournafond, Graziano Gregori, Francesco Esposito. È assistente di Franco Folinea e responsabile di sartoria al Festival dei Due Mondi di Spoleto dal 1986 al 1999 e, nello stesso ruolo, dal 2011 al 2012, lavora al Teatro Regio di Parma.

Ha disegnato i costumi per: Semele (regia Roman Hurko, Festival dei Due Mondi di Spoleto); L’Olimpiade (regia Primo Antonio Petris, Comunale di Bologna); Il Barbiere di Siviglia (regia Francesco Esposito, Verdi di Padova); Madama Butterfly (regia Gabbris Ferrari, Verdi di Padova); Andrea Chénier (regia Primo Antonio Petris, Comunale di Foggia); Macbeth (regia Mario Pontiggia, Acao de Las Palmas); Il ratto dal serraglio (regia Primo Antonio Petris, Olimpico di Vicenza); Adina (regia Primo Antonio Petris, Festival Rossini di Wildbad); Così fan tutte (regia Primo Antonio Petris); Falstaff (regia Giulio Ciabatti). Ha inoltre collaborato con Rai Yoyo per un programma su costumi realizzati con la carta. Per il Teatro Lirico di Cagliari ha firmato gli immaginifici costumi de La campana sommersa – con regia di Pier Francesco Maestrini e di Bohème, con regia di Ugo Tessitore.

animal imagination

Animal-Imagination

con il Coro di Voci Bianche
del Conservatorio “G. Pierluigi da Palestrina” di Cagliari

Daniela Mura – pianoforte
direttore Enrico Di Maira

PROGRAMMA

Johannes Brahms
Die Nachtigall
Marienwürmchen

Benjamin Britten
Da “Friday Afternoons”
Cuckoo!
Ee-Oh!
Fishing Song
There Was a Monkey

Aaron Copland
I bought me a cat

Tom Shelton
Animal Imagination

Bob Chilcott
Like A Singing Bird
Mouse Tales

Francesco Marceddu
Mowgli’s Brother

Erik Whitacre
The Seal Lullaby

Elton John – Tim Rice
Medley from “The Lion King”
– 
Circle of Life
– I Just Can’t Wait to Be King
– Hakuna Matata

Il Coro

Il Coro di Voci Bianche del Conservatorio “G. Pierluigi da Palestrina” di Cagliari si forma grazie ad un corso integrativo di Canto Corale per bambini ed adolescenti destinato agli alunni del Conservatorio di musica di Cagliari e agli studenti esterni alla scuola. Per la sua formazione raccoglie l’eredità del Coro del Teatro Lirico di Cagliari che viene integrato con nuovi elementi e, grazie alla continuità di lavoro, sviluppa un repertorio e una attività artistica autonoma.

Il Coro, diretto da Enrico Di Maira, ha partecipato a produzioni operistiche di prestigio, tra le quali Carmen, Tosca,Opricnik (trasmessa in diretta radiofonica da Rai Radio Tre nel 2003 e incisa per la casa discografica Dynamic), Otello, La Bohème (nell’edizione del 1998, trasmessa in tutto il mondo,con Andrea Bocelli nel ruolo di Rodolfo, e nella produzione del 2003), Lo schiaccianoci ,Turandot ed Hans Heiling (trasmessa in diretta Euroradio nel 2004), produzione nella quale il coro ha riscosso un grande successo di pubblico e di critica. In ambito concertistico hanno particolare le interpretazioni della Spring Symphony di Britten diretta da Gérard Korsten e della Matthäus Passion di Bach, diretta da Peter Schreier. Nel dicembre 2004 è stato protagonista del Concerto di Natale, interpretando A Ceremony of Carols di Benjamin Britten ed i più celebri brani natalizi. In seguito ha cantato in diverse edizioni dei Carmina Burana di Carl Orff con il Coro del Teatro Lirico. Alcuni componenti hanno inoltre sostenuto ruoli solistici in Atlantida di Manuel de Falla diretta da Rafael Frühbeck de Burgos, Elena Egizia e Tosca, entrambe per la direzione di Gérard Korsten, Machbeth, Gianni Schicchi. Nella stagione 2014 ha partecipato alla messa in scena della Turandot, della Tosca di Giacomo Puccini e al balletto Schiaccianoci di Tchaikowsky.

Nell’attività concertistica il Coro di voci bianche del Conservatorio si è ormai affermato come un organico in grado di spaziare dal repertorio sacro a quello profano anche del ‘900. Ha preso parte come protagonista in manifestazioni di rilievo come le due edizioni di “Sa die de sa Sardigna” nel 2012 e nel 2013 o la commemorazione della Giornata della memoria nel gennaio 2014 con la messa in scena dell’operina Brundibar di Hans Krasa alla presenza delle più alte autorità politico-istituzionali. Durante lo scorso periodo Natalizio il Coro di voci bianche ha partecipato a diversi concerti negli ospedali e nelle piazze della città di Cagliari.

I componenti del Coro 2015/2016

Laura Ajossa, Veronica Arangino, Anna Lucia Aresu, Eleonora Biancoseno, Giacomo Boi, Sabrina Bonu, Debora Cabras, Eleonora Cabras, Sara Cappelli, Carlotta Cara, Gaia Catalano, Martino Corda, Eleonora Dunn, Chiara Letizia Faedda, Alessia Farci, Benedetta Farci, Emanuela Farigu, Laura Flore, Serena flore, Lorenzo Fois, Giorgia Fozzi, Gaia Garau, Laura Ghigino, Irene Maria Lavena, Beatrice Marica, Giulia Mattana, Martina Maxia, Elisa Medinas, Irene Melis, Michelangelo Mulas, Isabella Orrù, Federica Aurora Pani, Silvia Piras, Silvia Piras, Anna Pollicelli, Anna Ponticelli, Sara Sofia Pruner, Letizia Puddu, Laura Rea, Viola Romano, Sofia Rombi, Francesca Saba, Giulia Salis, Nicola Secchi, Fabio Serra, Noemi Serri, Gaia Siddi, Roberta Solaro.

Enrico Di Maira bn

Enrico Di Maira – direttore
Nato a Trieste, si è diplomato in pianoforte al Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” di Milano, dove ha proseguito la sua formazione musicale, studiando composizione con Bruno Bettinelli e Nicolò Castiglioni. È stato maestro collaboratore all’Arena di Verona, al Teatro alla Scala di Milano e, dal 1984, al Teatro Lirico di Cagliari, dove, dal 1997 agli inizi del 2005, ha ricoperto il ruolo di aiuto maestro del coro. È docente di Pratica della lettura vocale e pianistica nel corso di Didattica della musica del Conservatorio di Cagliari, si occupa di voci bianche e prepara e dirige il Coro di voci bianche del Conservatorio G.P.da Palestrina di Cagliari che segue da ormai 19 anni.